LUNEDÌ 04 NOVEMBRE
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
SALA PETRASSI
ore 21:00 – Via Pietro de Coubertin, 30
ANTONIO SÁNCHEZ & MIGRATION
Antonio Sanchez: batteria. Thana Alexa: voce. David «Chase» Baird: sax tenore ed EWI. John Escreet:tastiere. Orlando Le Fleming: contrabbasso e basso elettrico
Il batterista messicano Antonio Sanchez è uno dei punti di riferimento per il suo strumento. Membro stabile del gruppo di Pat Metheny e celebrato per la sua colonna sonora, realizzata in solitudine, del film “Birdman”, premio Oscar 2015. Vive negli Stati Uniti e ha dedicato il suo ultimo lavoro discografico “Lines in the Sands” al tema dell’immigrazione come risposta alle politiche del Presidente Donald Trump e al suo famigerato muro anti-immigrati. Alla guida del quintetto Migration, Sanchez ha composto un lavoro dal netto contenuto civile e politico: tre brani, tra i quali Home, il cui testo è stato scritto dalla cantante di origini croate Thana Alexa, sono incastonati tra due suite di più di venti minuti ciascuna dove malinconia, forza e speranza sono perfettamente bilanciati. Il jazz ai tempi del sovranismo.
TICKET (POSTO UNICO): 22€ + dp – ACQUISTA ON LINE:  
1104-AntonioSanchez-Auditorium