nov-06-casa-jazz-crazy-stompin-band
Voci: Rita Sebastiani, Valeria Federici, Emidea De Simone: Sax, Antonio Marinelli; Tromba, Giulio Filippetti; Batteria, Davide Russo; Trombone, Giorgio Filippetti; Piano, Mattia Marrone; Contrabbasso, Angelo Bernardi.
Oggi si fa fatica a immaginarselo, perché il jazz è percepito dai più come una musica colta, persino un po’ snob: roba da intellettuali. Ma c’è stato un periodo in cui il jazz era fatto soprattutto per ballare. Un periodo abbastanza lungo, che va dai primi del Novecento alla Seconda guerra mondiale, e che ebbe il suo apice nella Swing Era, quei dieci anni – dalla metà degli anni Trenta alla fine della guerra – in cui i giovani americani impazzivano per le orchestre Benny Goodman, Artie Shaw, Count Basie, Cab Calloway, Fletcher Henderson e Glenn Miller. I Crazy Stompin’ Club nascono con lo scopo di ricreare quelle atmosfere e far divertire il pubblico a suono di charleston, lindy hop e jitterburg.

Casa del Jazz – Viale di Porta Ardeatina, 55 – Roma
crazy-stompin-club

CONTATTI

Roma Jazz Festival
romajazzfestival@gmail.com
+39 06 69345132

UFFICIO STAMPA E PROMOZIONE

Big Time Fabio Tiriemmi
fabio@bigtimeweb.it
+39 329 9433332

media-sponsor-deezer
media-sponsor-jazzit
media-sponsor-metro
media-sponsor-romeing
technical-sponsor-ciampi
technical-sponsor-federalberghi
collabo-palaexpo