MERCOLEDÌ 08 NOVEMBRE
IL PITIGLIANI CENTRO EBRAICO ITALIANO
ore 21:00 – Via dell’Arco De’ Tolomei, 1
GABRIELE COEN QUINTET
SEPHIROT
Gabriele Coen, sax soprano, sax tenore, clarinetto;
Francesco Poeti, chitarra elettrica; Pietro Lussu, piano elettrico;
Marco Loddo, basso elettrico; Luca Caponi, batteria.

Gabriele Coen è il fondatore dei Klezroym, che rileggono la musica klezmer, ossia il folklore ebraico dell’Europa orientale, in chiave jazzistica. Figlio d’arte – il padre, Massimo, era violinista – si è formato in ambito classico, per poi produrre una serie di dischi in cui il jazz si incontra con le musiche di tutto il mondo. Dal 2005, lavora anche con i Jewish Experience, quintetto che si è avvalso, come produttore, nientedimeno che di John Zorn, che ha pubblicato due loro dischi sulla sua etichetta Tzadik. Zorn stesso ha descritto così la musica di Coen: “All’avanguardia, eppure fermamente radicato nella tradizione, esprime passione, integrità e un’impeccabile arte interpretativa”. L’ultima produzione di Coen è “Sephirot”, che si ispira alla simbologia mistica della Kabbalah ebraica. Il riferimento stilistico è da una parte il jazz elettrico di Miles Davis, dall’altra le sonorità degli Electric Masada di John Zorn. Un lavoro che l’autore caratteriza come “un’esplorazione della struttura del mondo divino ma anche un viaggio dentro gli stati d’animo dell’essere umano”
Gabriele-Coen-foto-di-davide-susa