MERCOLEDÌ 25 LUGLIO
CASA DEL JAZZ
ore 21:00 – Viale di Porta Ardeatina, 55
TANOTRIO
feat. GEORGE GARZONE & LEO GENOVESE
George Garzone: Sax Tenore. Leo Genovese: Piano. Daniele Germani: Sax Alto. Stefano Battaglia: Contrabbasso. Juan Chiavassa: Batteria.
I TanoTrio sono una formazione nata nell’autunno del 2016 a Boston (USA), composta da Daniele Germani al sax alto, Stefano Battaglia al contrabbasso e Juan Chiavassa alla batteria. Autori di un jazz dalla forte influenza melodica, la loro musica è caratterizzata da chiare contaminazioni con il free e la musica classica contemporanea di tradizione europea e statunitense. Il repertorio presenta brani originali e rivisitazioni di standard della tradizione jazzistica americana che spaziano da John Coltrane, Wayne Shorter fino a Ornette Coleman.
Al Roma Jazz Festival, il TanoTrio si esibirà insieme a due musicisti straordinari: George Garzone al sax tenore e Leo Genovese al piano.
Garzone, di origini calabresi ma nato e cresciuto a Boston, è ritenuto uno dei sassofonisti migliori al mondo. Diplomatosi al Berklee College of Music, Garzone ha peraltro elaborato un sistema improvvisativo denominato “approccio triadico cromatico”, avendo come propri studenti – tra gli altri – Joshua Redman, Branford Marsalis e Mark Turner. Da qui ha inanellato una serie di collaborazioni prestigiose tra le quali spiccano quelle con Kenny Barron, Harvie S, Danny Gottlieb, John Patitucci, Bill Stewart, Joe Lovano, Gary Peacock, Cecil McBee, Dave Holland e tanti altri.
Leo Genovese, pianista argentino classe 1979, è un musicista raffinato considerato una delle rivelazioni del jazz degli ultimi anni. L’artista, tra le altre cose, è anche un sassofonista oltre che arrangiatore per la contrabbassista e cantante Esperanza Spalding.
Genovese ha già pubblicato tre album a suo nome: Haikus II, Unlocked e il più recente Seeds, nei quali ha affinato un pianismo sofisticato e ipnotico.
TICKET: 20€ – ACQUISTA ON LINE:         
in coproduzione con
Logo-Alcazar
0725-TANOTRIO