LUNEDÌ 23 LUGLIO
CASA DEL JAZZ
ore 21:00 – Viale di Porta Ardeatina, 55
VIJAY IYER SEXTET
FAR FROM OVER
Vijay Iyer: piano, fender rhodes. Graham Haynes: tromba, flicorno, electronics. Steve Lehman: sax alto. Mark Shim: sax tenore. Stephan Crump: contrabbasso. Tyshawn Sorey: batteria.
Il compositore e pianista candidato al Grammy Vijay Iyer è stato descritto da Pitchfork come “uno dei pianisti più interessanti e vitali del jazz di oggi”, oltre a essere nominato Artista dell’Anno da DownBeat per ben tre volte: nel 2012, nel 2015 e nel 2016.
Accanto ai numerosi riconoscimenti, Iyer si è distinto negli ultimi anni per le entusiasmanti uscite per la ECM, tra cui A Cosmic Rhythm with Each Stroke (2016) in duo con il trombettista Wadada Leo-Smith, e Break Stuff con il contrabbassista Stephan Crump e il batterista Mark Gilmore.
Il suo progetto in sestetto, con il quale ha dato alle stampe Far From Over (ECM, 2017), è l’ennesima prova dello straripante talento di questo pianista, qui insieme a un ensemble di improvvisatori virtuosi.
La ritmica è affidata ai partner di sempre Stephan Crump e Tyshawn Sorey, mentre ai fiati figurano Graham Haynes, Steve Lehman e Mark Shim: un’autentica all-star band che riesce, facendo perno sul lirismo di Yver, a costruire una musica percorsa da una sottile inquietudine, a tratti non priva di una sua muscolarità, che però non perde mai la sua natura solenne e a tratti ieratica.
vijay-iyer.com |   TICKET: 28€ – ACQUISTA ON LINE:        
0723-vijay-iyer